La donna Maurizio Miri: poetica e ribelle

Maurizio Miri e la donna: una sfida vinta

Realizzare i desideri di una donna non sempre è facile. Maurizio Miri ha un’abilità rara: disegna la realtà con la matita leggera del sogno. Tra le sue mani, abituate a plasmare la perfezione di una giacca sartoriale maschile, lo stesso capo declinato al femminile viene ripensato e ricostruito. Il percorso che lo stilista bresciano ha seguito si ispira a figure eroiche e immortali, poetiche e ribelli. Questa giacca fa parte di una prima collezione di otto creazioni da donna, ognuna capace di raccontare una storia in cui maschile e femminile giocano a scambiarsi di ruolo, liberati da ogni conformismo.

La Giovanna d’Arco

Dedicata a Giovanna d’Arco, è una giacca-corazza, una giacca-armatura, una giacca-cocoon, una nuova forma di bellezza, un esperimento estetico in cui il non-finito si fa arte e ogni particolare, un taglio al vivo, una scucitura, è sintomo di trasgressione verso il convenzionale. La tuxedo jacket per lei ha una modellistica impeccabile, vita segnata, spalle misurate, revers a lancia in raso ricamato con una rete materica dai bagliori argentei.
È un capolavoro di forma e sostanza, apparenza e carattere, rock e couture.
Maurizio Miri - Giovanna d'Arco

Maurizio Miri – Giovanna d’Arco dalla capsule donna FW16

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *